Tutte le news

Ipoteca immobiliare, la sospensione è possibile
Il giudice tributario può decidere la sospensione dell'ipoteca iscritta sulla prima casa del contribuente moroso. Ad affermarlo è stata l'ordinanza 73/3/2015 della ctp Reggio Emilia, che ha accolto il ricorso presentato dallo stesso contro equitalia. Il dl 69/2913 aveva già limitato la possibilità per l'agenzia di riscossione di eseguire i pignoramenti a pochi casi concreti
Il caso in oggetto
Equitalia aveva notificato al contribuente l'iscrizione di ipoteca immobiliare di proprietà per non aver provveduto al pagamento dei debiti tributari. L'atto precisava che si sarebbe provveduto inoltre alla vendita all'asta dei beni in mancanza del…
Leggi di più

LA RINUNCIA ALL'EREDITA'
La rinuncia all'eredità è una dichiarazione di non voler accettare il patrimonio lasciato dal defunto (con testamento o senza).
La rinuncia deve essere frutto di una scelta libera da condizioni e da termini, gratuita e a favore di tutti gli altri chiamati all'eredità.

Che cosa è
E’ un atto con il quale il chiamato (l’erede) dichiara di non volere acquistare l’eredità, ad esempio perché i debiti del defunto sono superiori ai crediti; in questo modo egli fa cessare gli effetti verificatisi nei suoi confronti a seguito dell'apertura della successione e rimane, pertanto, completamente estraneo alla stessa, con…
Leggi di più

LEGGE DI STABILITA’ 2016, LE NOVITA’
LE NOVITA’
AGEVOLAZIONI ACQUISTO PRIMA CASA:
Come noto, le agevolazioni in questione cambiano a seconda che la compravendita avvenga da un privato o da un’ impresa .
Se si acquista l’immobile da un privato si paga l’ imposta di registro al 2%, imposte ipotecaria e catastale fisse di 50+50 euro.
Se invece l’operazione avviene con un’impresa, la vendita è soggetta ad IVA e si applica la percentuale del 4%. Le imposte catastale e di registro salgono in questo caso a 200 euro (sempre in misura fissa).
La novità:
Dal 2016, il proprietario di un…
Leggi di più

Accettazione di eredità
L’eredità richiede sempre un’accettazione da parte dell'erede designato, dato che comporta l’assunzione della responsabilità per i debiti del defunto. L’accettazione dell'eredità può essere espressa o tacita. E' espressa quando la volontà di essere erede viene manifestata in modo diretto, in un atto formale.
Più spesso, però, ciò non avviene, e si verifica dunque un'accettazione tacita dell’eredità. Questa si verifica quando la persona chiamata all’eredità compie un atto che implica necessariamente la volontà di accettare l’eredità, e che egli non potrebbe compiere se non nella qualità di erede. Gli esempi più frequenti sono la vendita di un bene…
Leggi di più

Testamento
Testamento
Le forme ordinarie di testamento sono il testamento olografo e il testamento per atto di Notaio, il quale ultimo è pubblico o segreto. (art.601 cc.).
Il testamento olografo.
come dice la sua stessa denominazione, è il testamento scritto per intero, datato e sottoscritto di mano del testatore. (art. 602 cc, comma 1). Si tratta della più semplice tra le forme di testamento, in quanto tutta la solennità è rappresentata dall’essere il testo scritto per intero di mano del testatore. Fermo restando tali requisiti, il testamento olografo potrà essere redatto non solo su qualsiasi carta, ma anche su qualsiasi materia…
Leggi di più

Aprire una Srl semplificata
Aprire una Srl semplificata
La Società a Responsabilità Limitata Semplificata.
La norma istitutiva: è l'art.3 del D.L. 24 gennaio 2012 n.1, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012 n.27, in vigore dal 25 marzo 2012. Si è dovuto attendere tuttavia il 14 agosto 2012 per veder pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto 23 giugno 2012, n. 138 recante il Regolamento sul modello standard di atto costitutivo e statuto.
Tale regolamento è divenuto operativo ed utilizzabile dal 29 agosto 2012.
Principali caratteristiche:
Le Principali caratteristiche sono :

il capitale sociale minimo è di 1 singolo Euro,

Tale capitale deve essere…
Leggi di più

SCRITTURA PRIVATA
SCRITTURA PRIVATA
l'efficacia di prova legale
Che cos’è?
Una scrittura privata è il documento redatto per iscritto (a mezzo manuale, meccanico o elettronico) e sottoscritto con firma autografa da uno o più parti.
La scrittura privata, innanzitutto, non ha di per sé efficacia di prova legale.
Tuttavia, secondo quanto previsto dall'articolo 2702 del codice civile, essa può fare piena prova, fino a querela di falso , della provenienza delle dichiarazioni da chi l'ha sottoscritta se colui contro il quale è prodotta ne riconosce la sottoscrizione ovvero se essa rientra nelle ipotesi in cui è legalmente considerata come riconosciuta.
Alle condizioni…
Leggi di più

LEASING IMMOBILIARE
Leasing immobiliare
Con la Legge di Stabilità 2016 è stato confermato il bonus casa che permette di acquistare mediante leasing immobiliare l’abitazione principale (prima casa)
Chi può richiedere un leasing immobiliare?
“Under 35” e gli “Over 35” , ma con redditi che non superino i 55.000,00 Euro annui (vale per tutte e due le categorie).

Leasing Immobiliare: Conviene davvero?

Under 35 : L’agevolazione fiscale per coloro che hanno meno di 35 anni e acquistano la propria prima casa con un Leasing Immobiliare, quindi sostenendo spese imputabili a canoni derivanti da un contratto di locazione finanziaria, possono portarsi in detrazione sull’IRPEF…
Leggi di più

Cancellazione di ipoteca
cancellazione di ipoteca
Cancellazione di ipoteca
Compito del notaio è verificare la corrispondenza tra il titolo di provenienza dell’immobile (presente nel contratto di mutuo) e la relativa nota di iscrizione al fine di evitare errori nella cancellazione.

Una volta stipulato l’atto di assenso a cancellazione ipotecaria, il notaio procederà alla cancellazione presso l’Ufficio del Territorio (Servizio di Pubblicità Immobiliare ) competente presentando il relativo annotamento (richiesta di cancellazione) unitamente alla copia autentica dell’atto di assenso.
Come si legge l'atto notarile
L’atto di assenso a cancellazione di ipoteca è un atto unilaterale. In pratica il notaio autentica il consenso alla cancellazione…
Leggi di più

ADEMPIMENTI NECESSARI PER VENDERE E COMPRARE CASA
ADEMPIMENTI NECESSARI PER VENDERE E COMPRARE CASA
Comprare casa come si sa non è sempre una passeggiata. Sono coinvolte davvero molte dinamiche tutte importanti allo stesso modo. Il mediatore immobiliare e le parti chiamate in causa ( venditore ed acquirente ) devono collaborare per la buona riuscita dell’operazione .

DI SEGUIRO UN BREVE MA ESSENZIALE RIEPILOGO :
REGOLARITA URBANISTICA:
E’ stata introdotta, con la Legge n. 47/1985,l’obbligo di menzionare negli atti di vendita tutta la storia urbanistica dell’immobile oggetto di vendita.
Per “storia urbanistica” si intende l’insieme dei vari provvedimenti autorizzativi rilasciati dal Comune (concessioni, permessi di costruire, D.i.a., condoni…
Leggi di più